La selezione del personale nell’ambito legale

Quando si parla di selezione del personale nel mondo legale la prima domanda che i possibili clienti ti pongono è la seguente: che cosa potresti fare di diverso rispetto agli altri, per noi e per il nostro studio? I più potranno facilmente obiettare che questo è quello che tutti i clienti ti chiedono, non solo quelli di uno studio legale, ma col tempo ho capito che in questo settore, per quella domanda ci sono tantissimi “non detto” che solo adesso, dopo tanti anni di studio e attività nel mondo legale, percepisco con più chiarezza. Le prime volte credetemi, rimanevo sempre perplessa di fronte alle loro facce, io davo le mie risposte, convinta dei miei perché e loro mi guardavano come se fossi un’extraterrestre. Ero smarrita e decisi che su quelle facce volevo vedere solo fiducia e ammirazione, quindi decisi che dovevo trovare il sistema di entrare, capire e padroneggiare questo mondo che così tanto mi affascinava. Piena di entusiasmo cominciai ad individuare gli studi più prestigiosi e mi posi l’obiettivo di incontrarli tutti. Non avevo idea però, di come fare a farmi prendere in considerazione. Decisi allora di entrare nel settore legale “dalla porta di servizio” incontrando non gli avvocati, bensì tutti gli addetti ai lavori ovvero tutte quelle persone di staff che supportano gli avvocati nel loro lavoro: receptionist, IT, personal assistant e soprattutto, la mia miniera d’oro di informazioni, gli specialisti del marketing legale.

Marketing nello studio legale

Vi domanderete cosa c’entra il marketing con gli studi legali, ebbene vi sorprenderà sapere che il dipartimento marketing è il fulcro di ogni grande studio che si rispetti. Sono le persone che presentano lo studio al mondo, ai potenziali clienti e ai loro competitor e in questo caso hanno permesso a me di penetrare i segreti di questo affascinante mondo. Ma torniamo al mio racconto, passai giorni e giorni a conoscere ed intervistare i miei contatti ed è solo grazie a loro se riuscii ad entrare nelle viscere di questo sistema a capirne le dinamiche, i segreti e le particolarità. Era arrivato il momento di alzare la posta, volevo seguire una selezione tutta mia! Cominciai a riflettere sul network che avevo costruito in quel periodo grazie ai colloqui e alla partecipazione ad eventi dedicati, provai con quella che all’epoca era una semplice conoscenza (e che adesso è diventata un’amica) e provai a raccontarle la mia storia. Mi diede appuntamento nel suo bellissimo studio, uno dei più importanti a Milano e nel giro di un’oretta riuscii a trasmetterle tutto il mio sapere sul suo settore, fino a raccontarle dinamiche che in un certo senso erano sconosciute anche a lei stessa che vi lavorava da anni. In una sola parola, riuscii a trasmetterle la mia passione! Avevo vinto, la selezione era la mia e indovinate un po’…addetto all’ufficio marketing! Non sto nemmeno a raccontarvi che nel giro di pochissimo tempo riuscii a chiudere la selezione con grandissima contentezza del mio cliente e tanta soddisfazione da parte mia.

Chi la dura la vince!

Sei dura e non molli – così mi diceva una mia cliente e non posso fare altro che darle ragione. Bisogna perseverare sempre, ma soprattutto in questo settore dove tutti corrono e nessuno ha mai tempo di ascoltarti. Insegno sempre a chi mi sta accanto a non mollare, il mio motto è: se insiti e persisti raggiungi e conquisti! E allora avanti tutta, studi legali stiamo arrivando….